Home Page


19 Maggio 2012

 

 



Scooter Adventure è sempre in cerca di novità e per questo sabato sera abbiamo deciso di organizzare un allegra serata in sidreria dove poter pasteggiare bevendo del buon sidro.
Il sidro, penso io, mi piace ma quello che ho bevuto tempo fa mi ha provocato bruciore allo stomaco, comunque perché rinunciare a una serata in compagnia e non provare anche questo sidro spillato direttamente dalla botte? Del resto non tutti i vini o birre ci piacciono allo stesso modo quindi…
Anche se i pareri espressi dalla clientela sono discordanti, il sito internet della sidreria si presenta bene e non posso che essere contenta, e il mio stomaco pure, di leggere che la “gialla” bevanda è servita sia naturale che frizzante, quindi non ci resta che provare!
Ci ritroviamo fuori dal locale, tutti belli gli ometti, mezze “acciaccate” le donnine, Flora con il suo strappo alla schiena, Anna con le stampelle, Fina con-valescente, Ketty con-qualcos'altro e Vittoria con-altro...ma sarà l’età oppure la dimostrazione che le donne lavorano di più e che quindi si “sciupano” prima????
Non ci resta che prendere posto a tavola e si dia inizio alla cena che prevede diverse portate di antipasti, più primi e svariati secondi fino ad arrivare a una pluralità di dolci, il tutto annaffiato da buon sidro.
Dimenticavo, alla fine, anzi subito, scopro che il sidro con le bollicine fa proprio per me … allegria!!
E’ proprio una bella serata spensierata, le donne radunate fra loro chiacchierano del più e del meno e gli ometti anche loro tutti vicini-vicini parlano di mezzi a due ruote, motori e via dicendo ma… ...un attimo d’attenzione prego!!!
Ecco il bigliettaio del pullman diretto a Lourdes che regala i biglietti omaggio alle zavorrine per un prossimo viaggio in terra benedetta, alla ricerca della benedizione perduta!
Le risate non mancano, certo è che questo periodo non è del tutto rose e fiori quindi, ben volentieri, se i drivers volessero regalarci un bel viaggio, ad esempio per il prossimo novembre in Tunisia per sole donne, bè là ci sono dei veri santoni-tuareg che potrebbero far girare la sorte a noi donzelle e forse “le balle” (ops si può scrivere?? Ormai è andata!) a voi maschietti!!! Pensateci su, cari burloni….
In questo momento mi piacerebbe essere dietro lo schermo del vostro pc per vedere se ridete ancora!!!! Hihihi eddaiiiiii ridete!!!
Tornando a noi, il caffè, proprio quello della moka, è servito e anche gli amari non tardano ad arrivare!
La serata è volta al termine fra chiacchiere e risate e come dice un proverbio latino…


“Edamus, bibamus, gaudemus!” (Mangiamo, beviamo, godiamo!)

Federica


 



 

 

 

 

 

Foto